Skip to main content
News

Digital Service Act (DSA) e Digital Market Act (DMA)

07/07/2022

Locations

Italia

A seguito degli accordi raggiunti tra Parlamento e Consiglio, martedì 5 luglio sono stati approvati in via definitiva il Digital Service Act (DSA) e il Digital Market Act (DMA). La finalità principale delle due norme è quella di affrontare gli effetti sociali ed economici del settore tecnologico, stabilendo regole precise per le modalità di funzionamento e di fornitura dei servizi nell'UE, in linea con i diritti e i valori dell'Unione.

 

Il DSA stabilisce gli standard per uno spazio online sicuro e, allo stesso tempo, aperto per gli utenti. In questo senso i nuovi obblighi per i fornitori di servizi digitali comprendono:

- nuove misure per contrastare i contenuti illegali online e l’obbligo per le piattaforme di reagire in tempi rapidi;

- il potenziamento della tracciabilità e dei controlli sugli operatori commerciali nei mercati online; 

- più trasparenza e responsabilità delle piattaforme; 

- il divieto di pratiche ingannevoli e di alcuni tipi di pubblicità mirata.


Il DMA vieta, invece, alcune cattive pratiche tipiche delle grandi piattaforme che agiscono in qualità di "gatekeeper", accordando altresì alla Commissione il potere di condurre indagini di mercato per sanzionare eventuali comportamenti ritenuti non conformi. I “controllori dell'accesso” dovranno, da un lato, consentire ai terzi di interagire con i propri servizi, consentendo così gli utenti una scelta più ampia che impedisce il c.d. effetto "lock-in" e, dall’altro, consentire agli utenti commerciali di accedere ai dati generati nella piattaforma del gatekeeper.

 
www.europarl.europa.eu/news/it/press-room/20220701IPR34364/servizi-digitali-nuove-norme-per-un-ambiente-online-aperto-e-piu-sicuro

Sign up to our email digest

Click to subscribe or manage your email preferences.

SUBSCRIBE